L’Enac chiude l’Aeroporto dei Parchi

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile chiude al traffico aereo commerciale l’Aeroporto dei Parchi “Giuliana Tamburro”de L’Aquila e, inoltre, revoca della concessione alla società X – Press. Lo scalo di Preturo rimane aperto solo per il traffico dell’aviazione generale. Il provvedimento è stato preso oggi, e con effetto  immediato.

Diverse le motivazioni che hanno portato allo stop dello scalo. Si va dalla mancanza di realizzazione di collegamenti commerciali con carattere di ripetitività; la mancata concretizzazione del traffico a favore di un segmento di mercato autonomo individuato dalla società concessionaria nel momento dell’apertura dello scalo; i dati relativi al biennio 2013 – 2014 dell’Aeroporto dei Parchi si riferiscono esclusivamente al traffico di aviazione generale, senza alcun dato significativo di aviazione commerciale ; perché l’Aeroporto dei Parchi non è inserito nell’elenco degli aeroporti aperti al traffico aereo commerciale, come peraltro risulta dal Piano Nazionale degli Aeroporti; la carenza di interesse pubblico sotto il profilo trasportistico nazionale e internazionale. Nella nota dell’Enac, si evidenzia come “è stata disposta anche la revoca dell’autorizzazione all’esercizio delle attività di aviazione commerciale a favore della societa’ X – Press in considerazione dell’assenza di tali attività sullo scalo e della mancata attuazione del programma che la società aveva presentato per il biennio 2013 – 2015”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *