Le manifestazioni del 25 aprile in Abruzzo

Per la ricorrenza del 70° Anniversario della Liberazione Poste Italiane ha autorizzato l’emissione, per domani, di un francobollo celebrativo, nel valore di € 0,80. Il francobollo, stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., avrà una tiratura di ottocentomila esemplari e in Abruzzo sarà disponibile presso tutti gli uffici postali e presso gli sportelli filatelici dedicati, collocati nei seguenti uffici postali: Pescara Centro (corso Vittorio Emanuele II), L’Aquila V.R. (via della Crocetta), Avezzano Centro (via Cavalieri di Vittorio Veneto), Chieti Centro (via Bertrando e Silvio Spaventa), Lanciano Centro (via Guido Rosato), Vasto Centro (via Giulio Cesare), Ortona Centro (corso Giacomo Matteotti), Teramo Centro (via Giacomo Paladini), Roseto degli Abruzzi (via Puglie) e Giulianova (via Antonio Gramsci). La vignetta, realizzata da Luca Romani della Scuola dell’Arte della Medaglia dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, raffigura un particolare del solenne cancello d’ingresso del Sacrario delle Fosse Ardeatine, opera in bronzo dello scultore Mirko Basaldella che rappresenta figurativamente l’orrore umano del crudele massacro perpetrato dalle forze di occupazione tedesche a Roma il 24 marzo 1944 nelle cave di via Ardeatina. Completano il  francobollo le leggende “70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE” e “FOSSE ARDEATINE”, la scritta “ITALIA” e il valore “€ 0,80”. A commento dell’emissione verrà posto in vendita il bollettino illustrativo con articolo a firma del Capo di Gabinetto del Ministero della Difesa,  Amm. Sq.  Valter Girardelli.

A San Salvo, con raduno alle ore 18, in piazza Giovanni XXIII, l’Amministrazione comunale e le Associazioni combattentistiche e d’Arma di San Salvo e Vasto degli Alpini, Marina, Aeronautica, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Mutilati e Invalidi di Guerra, Combattenti e Reduci celebreranno il 70° anniversario della fine della Guerra di Liberazione e della ricostituzione delle Forze Armate Italiane. Sono previsti: il corteo dei partecipanti, la benedizione e la deposizione di una corona di alloro alla memoria al Monumento ai Caduti, gli interventi commemorativi da parte di alunni delle scuole cittadine, di rappresentanti di associazioni combattentistiche, di Tiziana Magnacca sindaco di San Salvo nonché la consegna di due onorificenze a reduci della II guerra mondiale.

A Fossacesia, in Piazza Fantini, Il programma della celebrazione commemorativa si aprirà alle ore 11 con il saluto del Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, e la deposizione della corona di alloro al monumento ai caduti.  Si proseguirà con il corteo sino alla lapide posta in Largo Castello, di fronte la chiesa di San Donato, dove sarà deposto un mazzo di fiori in onore di tutti coloro che hanno combattuto per la libertà. Saranno presenti alla commemorazione autorità civili, militari, religiose e rappresentanti della Consulta delle Associazioni e dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri in congedo.

L’associazione Teatri dei Marsi  presenta al pubblico Marsicano un importante e  intenso spettacolo teatrale sul tema della resistenza al nazifascismo: ‘ No storia di un rifiuto‘ di e con Giacomo Vallozza. Nell’ambito della Stagione teatrale e musicale del Teatro di Palazzo Botticelli a Collelongo verrà presentato una produzione del Teatro Stabile Abruzzese, uno spettacolo di narrazione che nasce dall’esigenza dell’autore-attore di confrontarsi con la storia dell’Italia e degli italiani durante la seconda guerra mondiale attraverso la figura del padre .

Su iniziativa di Azione Antifascista Teramo è stato organizzato autonomamente per domani, a partire dalle ore 16, a piazzetta del sole. Sarà una giornata ricca di eventi che avrà un momento molto particolare quando alle 17:30 partiremo da piazzetta del Sole per attraversare le vie del centro e depositare una corona sulla lapide ai caduti Paritgiani posta in Piazza Orsini. A seguire musica live con il gruppo teramano dei Moonshine Booze e dj-set.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *