Teramo, sorpreso a dormire in una scuola inveisce contro i carabinieri: denunciato

Aveva scelto di dormire nella Scuola Media Statale Zippilli, di Teramo e quando i carabinieri sono intervenuti per allonarlo, è andato su tutte le furie. E’ accaduto la notte scorsa. Alle ore 1, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia sono intervenuti presso l’Istituto scolastico nel quale aveva trovato riparo A.P., 34enne di Giulianova. Alla vista dei militari dell’Arma, l’uomo andava in escandescenza e reagiva contro di essi, rifiutando di allontanarsi dall’edificio scolastico e dimenandosi violentemente, tanto da rendere necessario l’intervento di un altro equipaggio e di un’ambulanza del 118 che successivamente trasportava l’esagitato all’ospedale civile di Teramo, dove veniva ricoverato presso quel reparto psichiatria.  A.P. è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Teramo per invasione di edifici e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *