Dolcezze da Castrogno per la Festa della Mamma

Per la Festa della Mamma, la Direzione della Casa Circondariale di Teramo, accogliendo l’idea di Anna Di Paolantonio, conduttrice di programmo televisivi di arte culinaria nonché presidente dell’Associazione culturale Bon Ton di Bellante, da anni impegnata in eventi di sensibilizzazione contro la violenza di genere, organizza un’iniziativa rivolta specificatamente alla popolazione detenuta femminile. L’evento si svolgerà domani, alle ore 13, presso la cucina del reparto femminile di Castrogno e prevede il coinvolgimento attivo delle detenute già addette alle mansioni di cuoca nel ruolo di pasticceria, mentre altre ristrette assisteranno come spettatrici. Le pasticciere mostreranno le loro abilità nel realizzare torte e ciambelloni, dimostrando come anche in assenza di attrezzature specifiche riescano a impegnasi con ottimi risultati, mentre la Di Paolantonio sarà intenta a svelare i segreti di una fragrante pasta frolla per aiutarle a preparare biscotti per la Festa della Mama, da offrire ai loro bambini in visita. L’evento sarà il pretesto per affrontare insieme alle detenute il tema della condizione delle donne in carcere e dei loro bambini e sensibilizzare la comunità esterna e le autorità locali, pubblicizzando l’iniziativa i mass media. Parteciperanno all’evento l’assessore comunale alle politiche sociali Valeria Misticoni, la criminologa Gabriella Sacchetti e la mediatrice culturale Daniela Stancea, coinvolte nel progetto Genitorialità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *