Convegno a Scerni su “I vini d’Abruzzo visti dal mondo”

Sabato 16 maggio, a partire dalle 10, all’interno dell’aula magna dell’Istituto Tecnico per il settore Tecnologico “Ridolfi-Zimarino” di Scerni, in collaborazione con l’Assoenologi sezione Abruzzo-Molise, si terrà il convegno dal tema “I vini d’Abruzzo visti dal mondo”.

Con il contributo di autorevoli relatori, saranno approfondite tematiche come l’interesse per i vini d’Abruzzo al di fuori dei nostri confini e le strategie di marketing, il ruolo ed il contributo delle figure professionali nel settore vitivinicolo e le opportunità per la formazione delle figure professionali di settore.

“L’organizzazione dell’evento – spiega il Dirigente Scolastico, prof. Livio Tosone – rientra tra le linee programmatiche generali del nostro Istituto che, nel suo impegno educativo e formativo, fa riferimento costante alla domanda di competenze professionali che provengono dalla realtà economica territoriale. La continua azione di miglioramento richiesta dalla competizione globale ha bisogno di un costante miglioramento delle professionalità di tutti gli operatori. Solo una  maggiore sinergia  tra  tutta i soggetti della filiera vitivinicola, attraverso progetti condivisi, può  garantire le risorse strumentali ed umane necessarie integrando  competenze  e strutture. Il convegno rappresenta un’occasione di sintesi di tale dialogo e di definizione di traguardi comuni”.

L’incontro vedrà la partecipazione di rappresentanti di tutta la filiera vitivinicola regionale e delle istituzioni: moderati dal giornalista Massimo Di Cintio, dopo l’introduzione del dirigente scolastico Livio Tosone, ci saranno i saluti di Giuseppe Pomponio sindaco di Scerni, Camillo D’Amico presidente regionale di Copagri, Nicola Sichetti presidente provinciale di Cia, Mario Pupillo presidente della Provincia di Chieti, on. Maria Amato Convivium Leader Slow Food. Entreranno più strettamente in argomento Rocco Pasetti in rappresentanza del Consorzio di tutela Vini d’Abruzzo, il presidente dell’Assonelogi Abruzzo e Molise Nicola Dragani e l’assessore alle Politiche agricole della Regione Abruzzo Dino Pepe e Anna Rita Carboni dell’Enoteca Regionale d’Abruzzo.

Porteranno importanti testimonianze di esperienza Valentino Sciotti fondatore e presidente di Farnese Group, Federico De Cerchio fondatore e Ceo del sito di vendita vini WineOWine, Patrick Dieterich presidente della catena di enoteche Enoteca Nederland e Riccardo Cotarella presidente nazionale di Assoenologi e co-presidente dell’Union International des Oenologues.

Al termine dei lavori i vini abruzzesi saranno protagonisti insieme ai prodotti tipici selezionati dal Gal Maiella Verde e alle preparazioni dell’Istituto tecnico alberghiero di Villa S. Maria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *