San Giovanni in Venere, festa all’Abbazia

Diverse e interessanti sono le iniziative collegate alla rituale ed antica festa in onore di san Giovanni Battista, organizzata dalla comunità dei padri Passionisti, che si svolgerà a Fossacesia, presso l’abbazia di San Giovanni in Venere, il 23 e il 24 giugno prossimi. «San Giovanni – spiega padre Pierluigi Di Eugenio, superiore del monastero – è il profeta inviato da Dio per preparare gli uomini alla venuta di Gesù. Egli è infatti il precursore del Messia, il venerabile che indicò nel Cristo l’Agnello che espia i peccati nel mondo, che lo battezzò nelle acque del Giordano e che suggello infine la sua testimonianza con il martirio. San Giovanni – ha aggiunto padre Pierluigi – è quindi più che un profeta perché non solo predicò la conversione in quanto era imminente il regno di Dio, ma annunciò anche che Gesù Cristo era presente nel mondo».

Il programma dei festeggiamenti prevede momenti sia religiosi, sia ricreativi. Si inizia con la 3ª edizione degli incontri “Prodromos”, convegni di approfondimento della fede, promossi dai passionisti padre Marcello Pallotta e padre Pino Simeoni, che si svolgeranno il 19 e il 21 giugno, alle 21.15 presso la cripta dell’abbazia. Il tema della prima serata sarà “Famiglia: dono di Dio”. Relazionerà il passionista padre Roberto Cecconi, biblista e direttore dei giovani in formazione. L’argomento del secondo incontro sarà invece “Famiglia: risorsa e futuro”. Relatore il passionista padre Francesco Cordeschi, fondatore della Tendopoli di San Gabriele dell’Addolorata. Moderatore delle due serate sarà il passionista padre Tito Di Stefano, ordinario di antropologia filosofica presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Il 24 giugno si entra quindi nel vivo della festa dedicata alla Natività di san Giovanni Battista con il seguente programma religioso: ore 8.30, santa messa e benedizione dei pani di san Giovanni; ore 11, santa messa; ore 18 santa messa presieduta dal vescovo della Diocesi di Chieti-Vasto mons. Bruno Forte; ore 19, processione; ore 20, santa messa. Per l’intero giorno tutti i fedeli potranno lucrare dell’indulgenza Plenaria. Il programma civile prevede invece le seguenti manifestazioni: il 23 giugno, alle 21, spettacolo con “Rocco e gli amici del liscio”; il 24 giugno, alle 9.30, esibizione in piazza Fantini del complesso bandistico “Tanino De Vincentiis” Città di Fossacesia; mentre alle 21, presso l’abbazia, concerto spettacolo con Angelo e la band “I Teppisti dei Sogni”. Le luminarie sono della ditta F.lli Gargarella di Lanciano, mentre i fuochi d’artificio saranno accesi dalla ditta Pirogiochi di Chiarappa Giuseppe e figlio. Il 12 luglio è previsto l’8° Motopercorso San Giovanni in Venere-Rosello. Questo il programma del motoraduno: ore 7.30, ritrovo e colazione a San Giovanni in Venere; ore 9, partenza per Rosello; ore 12, santa messa a Rosello presieduta dal vescovo biker mons. Giulio Mencuccini. Quota di iscrizione 15 euro. Il ricco programma si concluderà il 26 luglio con la Cena di Solidarietà che si svolgerà nel piazzale di San Giovanni in Venere alle ore 20.30. Contributo cena con offerta solidale per i bambini del Borneo (Indonesia) 15 euro. Per chi partecipa anche al motopercorso l’offerta per la cena sarà di 10 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *