D’Alfonso e capo nazionale della Protezione civile a Civitaluparella per la frana

Il Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso effettuerà un sopralluogo a Civitaluparella mercoledì 16 settembre alle ore 9.30 insieme al capo del Dipartimento nazionale della Protezione civile Fabrizio Curcio per prendere visione dei problemi di dissesto idrogeologico che affliggono l’abitato. E’ quanto deciso in una riunione svoltasi oggi a Pescara, nella quale D’Alfonso ha incontrato il sindaco del centro sangrino Loredana Peschi, in carica dall’anno scorso, e i tecnici comunali.

Il sindaco – che si è rallegrato per la velocità con cui si sta procedendo al completamento della SS 652 Fondovalle Sangro – ha rappresentato al Presidente la grave situazione economica nella quale versa l’amministrazione: il Comune è in stato di predissesto finanziario a causa di un defict pari a 928mila euro, cui si aggiungono 88mila euro di debiti fuori bilancio. Ciò impedisce di varare il progetto da 250mila euro elaborato per far fronte al distacco di una parete rocciosa che minaccia il centro storico dell’abitato. Peschi ha anche chiesto a D’Alfonso lo stanziamento di 40mila euro per la viabilità comunale, un sostegno economico per avviare il recupero delle abitazioni abbandonate allo scopo di farne un albergo diffuso e per un progetto di ristrutturazione di un vecchio mulino al fine di produrre energia elettrica.

Il Presidente ha subito fissato la data del sopralluogo, che riguarderà anche Lama dei Peligni, spiegando che i 40mila euro per la viabilità sono già inseriti in una delibera di Giunta regionale da approvare e che per gli altri progetti riferirà direttamente in occasione della visita del 16 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *