L’Arcidiocesi Chieti-Vasto dona la cappella della Congrega della Confraternita SS. Rosario e Annunziata a Fossacesia

Il cimitero comunale di Fossacesia avrà a disposizione nuove concessioni grazie alla prossima cessione gratuita, da parte dell’Arcidiocesi Chieti-Vasto, della cappella della Congrega della Confraternita SS. Rosario e Annunziata al Comune. A tal proposito l’amministrazione comunale del centro costiero ha già pubblicato un avviso sul sito istituzionale dell’ente, finalizzato all’acquisizione della manifestazione di interesse da parte di qualsiasi cittadino che voglia acquistare uno o più loculi all’interno della Congrega. «La cappella, attualmente gestita dall’ufficio diocesano per le arciconfraternite dell’Arcidiocesi Chieti-Vasto, è in precarie condizioni di stabilità – ha spiegato il sindaco Enrico Di Giuseppantonio – tant’è che da molti anni ne è stato precluso l’accesso per motivi di sicurezza. Per tale ragione l’amministrazione comunale, al fine di poter disporre di un maggior numero di concessioni e per risolvere l’annoso problema, ha chiesto l’assegnazione della struttura, valutando l’opportunità di provvedere alla ristrutturazione ed al recupero dell’antica cappella». I costi per i lavori da effettuare si aggirano intorno ai 150mila euro e potrebbero essere sostenuti proprio con i proventi delle nuove concessioni. Tutti coloro interessati alla concessione di un loculo potranno manifestare il proprio interesse compilando l’apposito modulo presente sul sito del Comune di Fossacesia www.fossacesia.gov.it, o  presso il settore tecnico. Raccolte le adesioni, sarà stilata un’apposita graduatoria che terrà conto dell’ordine di arrivo delle richieste al protocollo dell’ente. C’è comunque da auspicarsi che anche il resto del cimitero comunale venga presto riordinato e adeguatamente pulito, se si considera che l’attuale sistemazione non è affatto decorosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *