“Amici della Musica” e “Filanxanum 2015” insieme per la Festa di Santa Cecilia

Come ogni anno, per i 5 giorni dedicati alla Festa di Santa Cecilia, l’Associazione “Amici della Musica” FEDELE FENAROLI coinvolge più di 1500 ragazzi dei circoli didattici del territorio in una serie di iniziative artistiche che si terranno presso il teatro Fenaroli di Lanciano dal 17 al 22 novembre, giorno della Festa di Santa Cecilia.

La priorità di queste iniziative è quella di avvicinare i giovani alla cultura musicale ed artistica delle varie discipline dello spettacolo, con la proiezione di film e documentari, la programmazione di lezioni – concerto e progetti di teatro e musica atti a favorire la comprensione dei linguaggi non verbali, visivi e musicali ed imparare a decifrare i codici di comunicazione e sviluppare nel contempo le competenze espressive e comunicative. I ragazzi potranno analizzare i contenuti delle opere, partecipando direttamente agli eventi e avranno l’occasione di guardare da vicino il legame tra il patrimonio culturale musicale e l’ambiente storico da cui scaturisce. Gli appuntamenti puntano a sviluppare un’educazione musicale e critica, creando la possibilità di realizzare itinerari multidisciplinari e collegamenti con le materie che vengono insegnate nelle scuole, contemplando la missione formativa, che da 44 anni contraddistingue l’operato formativo e artistico dell’Associazione “Amici della Musica” FEDELE FENAROLI.

Ma quest’anno, la Festa di Santa Cecilia assume un significato ancora più importante per la città di Lanciano.

Ricorrono, infatti, due anniversari di particolare rilievo, entrambi nel loro V centenario, ossia quello della fondazione della Diocesi e quello della nascita di Polidoro da Lanciano, uno dei maggiori pittori della Scuola del Tiziano, entrambi celebrati nell’annuale edizione dell’esposizione filatelica “Filanxanum 2015”.

La rassegna avrà inizio giovedì 19 novembre e si concluderà domenica 22, assieme alle celebrazioni del Giubileo della Diocesi ed alla Festa di Santa Cecilia, Patrona della Musica.

Ciò consente di dar vita ad un progetto di collaborazione tra l’Associazione “Amici della Musica” FEDELE FENAROLI e l’Unione Culturale Filatelica di Lanciano, ideato dai responsabili delle due associazioni già dallo scorso anno, quando si è pensato di rinverdire quelle iniziative filateliche, che per tanti anni consecutivi, dal 1975, hanno caratterizzato le varie edizioni della “Filanxanum”, sempre a soggetto musicale, tanto che nel 1980, in occasione del 250° anniversario della nascita del Fenaroli è nato il Premio Nazionale “Fedele Fenaroli” per la Filatelia Musicale, denominato in campo filatelico nazionale l’Oscar della filatelia tematica musicale in Italia.

Nell’anno in cui la città celebra Polidoro da Lanciano, viene poi offerta l’occasione di cogliere l’opportunità doppia di dedicare alla Festa di Santa Cecilia, Patrona della Musica, una sezione della “Filanxanum” ed un annullo speciale illustrato con un olio su tela del Polidoro che mostra una “Madonna con Bambino e S. Cecilia”. Il dipinto, come numerosi altri per secoli attribuito al Tiziano, oggi è inequivocabilmente attribuito a Polidoro “de Lanziano”, come si legge negli atti relativi della seconda metà dell’800, ed è esposto alla Galleria Strossmayer dei Musei antichi dell’Accademia delle Scienze e delle Arti di Zagabria, che ne ha gentilmente permesso la riproduzione in questa circostanza. E’ un piccolo, ma significativo omaggio che l’Unione Culturale Filatelica e Numismatica “Anxanum”, ha inteso rendere all’Associazione “Amici della Musica” FEDELE FENAROLI, allestendo inoltre la “Filanxanum 2015” negli stupendi locali del Parco delle Arti Musicali, in largo dell’Appello, uno dei luoghi più incantevoli dei pur tanti che offre il nostro centro storico.

A completare in bellezza il programma della rassegna, sabato 21 novembre, verrà emessa l’annuale serie dedicata al Santo Natale, che quest’anno comprende un francobollo illustrato con un’opera di Polidoro da Lanciano, a celebrazione del V anniversario della sua nascita, che sarà messo in vendita dalle Poste Italiane nei locali del Parco della Musica, ove saranno disponibili le cartoline ricordo edite per l’occasione, illustrate con le opere di Polidoro da Lanciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *