L’abbazia di San Giovanni in Venere entra nel Polo Museale dell’Abruzzo

L’abbazia di San Giovanni in Venere entra nel Polo Museale dell’Abruzzo. Il Ministro Dario Franceschini, nell’ambito del decreto di riorganizzazione del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo-annunciato, nel corso della cerimonia di avvio di “Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016”, ha firmato un decreto che amplia la mappa dei musei e dei luoghi della cultura affidati alla gestione dei Poli Museali Regionali. Al Polo Museale dell’Abruzzo sono stati aggiunti l’abbazia di San Giovanni in Venere di Fossacesia, il castello Piccolomini di Celano e la chiesa di San Bernardino dell’Aquila.

«La nostra abbazia – ha dichiarato soddisfatto il sindaco del Comune rivierasco, Enrico Di Giuseppantonio – va ad arricchire l’offerta culturale italiana promossa dai Poli Museali Regionali del Ministero. Sono molto contento – ha aggiunto il primo cittadino – perché questo riconoscimento premia anche il mio impegno e quello dell’Amministrazione Comunale per la valorizzazione dell’importante e suggestivo complesso monastico di San Giovanni in Venere. Uno dei giacimenti culturali più importanti del centro-sud, che rappresenta senza alcun dubbio un elemento di attrazione turistica fondamentale per l’Abruzzo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *