Marijuana in auto e in casa: ai domiciliari una coppia

Un operaio di 27 anni, originario di Manoppello, e una ragazza 22enne di Pratola Peligna, sono stati arrestati la scorsa notte perché trovati in possesso di marijuana e di tutto il necessario per la coltivazione e l’essiccazione delle piante di cannabis.

La coppia è stata fermata e perquisita dai carabinieri durante un normale controllo stradale nel centro abitato di Manoppello. I due sono stati trovati in possesso di 15 grammi di marijuana, di un bilancino di precisione e di alcune centinaia di euro. I militari dell’Arma, ritenendo che i due avessero in corso una attività di spaccio, hanno perquisito anche l’abitazione da loro utilizzata a Pretoro e hanno scoperto che veniva utilizzata per coltivare, essiccare e preparare le dosi di marijuana. Nello specifico, all’interno di una stanza sono state trovate 14 piante di cannabis coltivate in apposite serre munite di lampade e tutto l’occorrente per il confezionamento delle singole dosi, oltre a 70 grammi di sostanza pronta per essere rivenduta. Per i due giovani sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *