Proposta Franceschini: Fossacesia propone ex casa cantoniera per turismo on the road

Il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, non ha perso tempo. Ha subito messo nero su bianco ed ha inviato al titolare del dicastero ai Beni Culturali e Turismo, Dario Franceschini, una lettera e un progetto di riqualificazione della Casa Cantoniera presente sulla SS 16. L’idea del primo cittadino del comune del frentano è quella di trasformarla “in un luogo di attrazione turistica prioritario, rivolto principalmente al turismo cosiddetto on the road, dove il turista può trovare ristoro e riparo durante il suo viaggio alla scoperta delle meraviglie della costa dei trabocchi – spiega Di Giuseppantonio.

D’altro canto, lo stesso ministero ha lanciato l’idea con la quale si dà il via libera alla ristrutturazione di fabbricati di quella tipologia, presenti su tutto il territorio nazionale, per farne un nuovo modello di ospitalità per chi viaggia.

“Non intendiamo lasciarci sfuggire questa occasione – rimarca il sindaco -. Per questo ho scritto al Ministro e gli ho inviato una una dettagliata relazione progettuale, per far inserire anche la nostra casa cantoniera nel progetto, situata sulla SS. 16 sud e in un punto altamente strategico perché ubicata proprio lì dove passerà la Via Verde”.

Peccato che la proposta del ministero sia giunta solo ora. Se qualcuno l’avesse pensata prima avrebbero potuto riguardare anche le piccole rimesse e i caselli, che rientravano nel patrimonio delle Ferrovie dello Stato, situati a ridosso della ex linea adriatica, alcuni dei quali finiti a privati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *