Furti e detenzione di droga: operazioni dei carabinieri

Rubano generi alimentari in un supermercato ma vengono fermati dai Carabinieri e tratti in arresto. L’episodio è avvenuto ieri a Lanciano (CH). Una gazzella del Nucleo Operativo e Radiomobile dell’Arma, a seguito della segnalazione del personale addetto alla sicurezza dell’esercizio commerciale, è intervenuta tempestivamente riuscendo a bloccare i malviventi che nel frattempo cercavano di allontanarsi. Protagonisti della vicenda due cittadini rumeni di 22 e 27 anni, entrambi senza fissa dimora e noti alle forze dell’ordine, che, ora, dovranno rispondere del reato di furto aggravato in concorso. Questa mattina saranno processati con rito direttissimo.

I Carabinieri della Stazione di Lanciano, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione di pena disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, hanno tratto in arresto un 63enne di Lanciano che dovrà scontare la pena definitiva di 4 anni e 5 mesi di reclusione per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti commesso, nel 2012, a Marcianise. L’uomo è stato associato alla locale casa circondariale.

I Carabinieri della Stazione di Vasto, in esecuzione di un ordine di detenzione domiciliare disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno tratto in arresto un 50enne campano residente a Vasto che dovrà scontare la pena definitiva di 8 mesi di reclusione per il reato di truffa commesso nel 2007 ad Afragola.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ortona hanno denunciato con le accuse di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 35enne di San Vito Chietino, incensurato, trovato in possesso, nel corso di una perquisizione personale e domiciliare, di 23 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *