Nuovo ospedale di Chieti, il project financing sarà valutato da Cantone

Approvata questa mattina la delibera dalla Giunta regionale, che fissa i criteri del procedimento amministrativo finalizzato alla costruzione del nuovo ospedale clinicizzato “Santissima Annunziata” di Chieti, opera ritenuta strategica e urgente a causa delle condizioni di precarietà strutturale dell’attuale policlinico teatino. Una delibera che contiene una novità significativa. Infatti, sarà il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, a valutare le procedure amministrative del “project financing” proposto alla Asl. Allegate alla delibera, ci sono le relazioni dei tecnici della Direzione regionale della Protezione Civile nonché la perizia del Ctu nominato dal tribunale di Chieti nell’estate 2012 che ha rilevato una “situazione di generale condizione di affanno statico di tutti i corpi di fabbrica – si legge nella delibera – costituenti il compendio ospedaliero teatino, fatta eccezione di quelli più recentemente realizzati del nuovo polo cardiochirurgico”.

“Abbiamo deciso di sottoporre, a partire dal primo atto, l’intero iter amministrativo del progetto al controllo dell’Anac – spiega l’assessore alla programmazione sanitaria Silvio Paolucci – in modo da poter rendere ulteriormente solida e trasparente la proposta che è stata fatta alla Asl di Chieti-Lanciano-Vasto. Inoltre, abbiamo fissato al 30 aprile, il termine ultimo per la presentazione alla Giunta regionale della proposta, anche al fine di valutare altre iniziative alternative. La delibera di oggi – aggiunge Paolucci – segna un passo in avanti per il riordino della rete ospedaliera regionale per acuti che sta mettendo in campo la Regione. Questo – conclude l’assessore – ci consentirà di proseguire l’iter per la costruzione dei 5 nuovi ospedali di Lanciano, Vasto, Sulmona, Avezzano e Giulianova, che trovano copertura su altre risorse, quelle relative all’accordo di programma da sottoscrivere con il Ministero, continuando il progetto di innovazione strutturale e tecnologica della sanità abruzzese, da sempre al centro del nostro progetto di governo”. Il project financing del nuovo ospedale di Chieti è stato presentato alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, lo scorso aprile 2014, dal raggruppamento temporaneo di imprese Maltauro-Azienda Bresciana Petroli Nocivelli-Finanza e Progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *