Crescere in Natura a Serranella: verso l’Oasi Montessori

banner-660x150

E’ partito con la stipula del protocollo d’intesa tra l’Associazione Onlus Terra e l’Istituto Abruzzese per le Aree Protette (IAAP) e la presentazione degli incontri di avvicinamento al metodo didattico montessoriano il percorso che porterà ad avviare un vero e proprio progetto educativo all’interno della Riserva Naturale Regionale/Oasi WWF “Lago di Serranella” (di cui lo IAAP è soggetto gestore).

“Gli incontri – dichiara Giovanna Rossetti, Presidente della Associazione Terra – si svolgeranno nel periodo compreso tra Aprile e Giugno e saranno rivolti a bambini di 3-6 anni, ai loro genitori e, più in generale, ad adulti interessati. I piccoli – continua Rossetti – saranno guidati nella esplorazione del territorio, scopriranno le meraviglie offerte dall’ Oasi WWF ed impareranno a “comunicare” con la Natura, da sempre grande Maestra di Vita. Mentre i bambini saranno impegnati in questo  viaggio di scoperta e conoscenza – precisa la Presidente – agli adulti, accolti nella struttura ricettiva della Riserva, verranno illustrati i contenuti e metodi della pedagogia Montessoriana, al fine di poter meglio conoscere un approccio educativo altamente qualificato, elaborato dal medico Maria Montessori nel secolo scorso, da allora ampiamente applicato in scuole di tutto il mondo e convalidato dalle più recenti conoscenze scientifiche in merito ai processi di apprendimento.

I genitori – conclude la Rossetti – potranno così avere elementi per orientarsi con maggiore consapevolezza nella scelta del percorso formativo da offrire ai propri figli.

“L’Istituto Abruzzese per le Aree Protette (IAAP), in accordo e condivisione con i Comuni di Altino, Casoli e Sant’Eusanio del Sangro – dichiara Andrea Natale, Coordinatore dello IAAP – ha avviato con il Forum della Riserva un percorso di apertura al territorio con l’obiettivo di costruire attività che vengono dal basso, dalle esigenze delle persone, dalle associazioni e dalle realtà che vivono e sono correlate all’Oasi di Serranella. L’Oasi Montessori è il secondo progetto che attiviamo (il primo è stato il percorso ciclopedonale della Winterline) e viene dalle richieste dei genitori e dalla Associazione Terra per coniugare la pedagogia Montessoriana con gli insegnamenti provenienti dalla Natura. Siamo orgogliosi di essere la prima Riserva in Abruzzo ad attivarci in tal senso – evidenzia Natale -e ci auguriamo che il nostro esempio sia seguito da altri soggetti e preso in considerazione anche dalla Regione Abruzzo per farne una buona pratica da diffondere”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *