I carabinieri nelle scuole di Ortona: marijuana scovata nei bagni e nei cortili

Nella mattinata odierna, i Carabinieri del Comando Compagnia di Ortona, in collaborazione con il Nucleo Cinofili Carabinieri di Chieti e coordinati dal Comando Provinciale Carabinieri di Chieti, hanno eseguito, ad appena un mese di distanza da altra analoga iniziativa, nuovi controlli nei pressi e all’interno degli istituti scolastici del comune di Ortona. In particolare, i 10 militari impiegati, più un’unità cinofila del Nucleo di Chieti, hanno ispezionato alcune scuole superiori durante l’orario di lezione per prevenire l’ormai diffusa “moda” dell’uso di stupefacenti tra giovani e giovanissimi studenti. Ed ancora una volta è stato “Black”, labrador in forza al Nucleo Cinofili di Chieti, a rinvenire diverse dosi di “marijuana” nascoste nei servizi igienici o abbandonate nei cortili degli istituti scolastici, pronte per essere consumate. In un caso, purtroppo, la droga è stata rinvenuta anche nelle tasche di uno degli studenti, maggiorenne, che è stato segnalato alla Prefettura di Chieti quale assuntore di sostanze stupefacenti. Anche stavolta, c’è stata piena collaborazione di dirigenti scolastici, docenti e personale A.T.A. per contribuire a debellare l’odiosa piaga dello smercio e del consumo di droghe nelle vicinanze o all’interno delle scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *