Operazione antidroga, sgominata organizzazione nell’area vestina

5 arresti, 4 obblighi di dimora, 3 arresti con collocamenti in comunità e 6 misure di permanenza presso l’abitazione familiare. Questi i provvedimenti eseguiti oggi dai militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Pescara e della Compagnia di Penne. Le misure sono state emesse in seguito alle indagini partite nel gennaio del 2015 dopo l’attentato al Pub “El Hueco” di Città S.Angelo, che hanno portato alla luce vicende di estorsione, spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. L’attentato sarebbe avvenuto   tra l’altro per rivalità fra il gestore di El Hueco e del locale ex Paradise, poi El Barrio con il sospetto che quell’episodio avesse lo scopo assicurarsi il mercato dello spaccio di droga nell’area vestina.

Le persone finite in carcere in seguito all’operazione che ha visto impegnati oltre 50 militari sono Roberta Mazzocchetti, 28 anni, Berto Uragano Spada (20), Fausto Manente (46), Mariana Petre (40) e Daniela Marilena Ceronica (26). Ai domiciliari Javier Juan Nunez, perché coinvolto nell’esplosione davanti al pub, e Vinicio Petrucci (61) per l’attività di spaccio. Nell’ambito delle indagini sono stati eseguiti  Nel corso delle perquisizioni sono stati recuperati 730 grammi di droga e 1000 euro in contanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *