Deve scontare 18 mesi di carcere, arrestato dalla polizia

La Polizia di Stato di Vasto ha eseguito l’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dal Tribunale Vasto nei confronti di M.F., oggi 34 enne, ritenuto responsabile di reati inerenti la detenzione, spaccio e traffico di sostanze stupefacenti commessi, in concorso con altri, in Vasto e San Salvo, oltre che a Napoli e a Castiglione Messer Marino, località in provincia di Chieti, nel 2011. L’uomo, unitamente ad altri complici, fu implicato in una complessa operazione che portò allo scoperto l’attività di un’organizzazione criminale dedita al traffico di ingenti quantitativi di stupefacente. All’M.F., con innumerevoli e vari pregiudizi di Polizia, soprattutto per reati   inerenti gli stupefacenti e contro il patrimonio, dopo la custodia cautelare in carcere, era stata inflitta la pena della detenzione domiciliare.

Dovendo ancora espiare anni 1 e mesi 6 di reclusione, oltre alla pena pecuniaria di 5.000 euro e, considerato che il Magistrato di Sorveglianza di Pescara ha rigettato la proposta di applicazione dell’esecuzione della pena detentiva presso il domicilio, nei confronti del predetto è stato emesso l’ordine di custodia cautelare in carcere. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di Vasto.-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *