900 kg di insaccati e formaggi scaduti sequestrati in supermercato

La Guardia di Finanza a L’Aquila, con la collaborazione di funzionari del Servizio Veterinario Di Igiene Degli Alimenti di Origine Animale della A.S.L., ha sequestrato più di 900 chilogrammi di alimenti scaduti tra insaccati e formaggi in un supermercato alla periferia della città capoluogo.

Dagli accertamenti effettuati è risultato che venivano commercializzati, presso sia il bancone del reparto salumeria che i frigoriferi self-service, salumi e formaggi scaduti, in cattivo stato di conservazione o di provenienza incerta in quanto non rispettavano i requisiti di legge in materia di tracciabilità degli alimenti, per un totale di oltre 530 kg.

Gli accertamenti, proseguiti presso il magazzino della società, hanno permesso di individuare ulteriori 400 kg di alimenti, anch’essi in evidente stato di deterioramento, pronti per essere trasportati presso il citato supermercato. Tutti i prodotti sono stati sottoposti a sequestro per ipotesi di commercio di sostanze alimentari nocive o in cattivo stato di conservazione e frode in commercio, reati per i quali il rappresentante legale della società è stato segnalato alla locale autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *