Cibo privo di tracciabilità per scuola elementare: sequestrato deposito

Controlli dei carabinieri del Nas di Pescara nella mensa della scuola elementare ‘Alento’ di Francavilla al Mare. I militari hanno trovato alimenti carenti delle informazioni sulla tracciabilità e, grazie agli accertamenti, sono risaliti al fornitore e hanno scoperto che il cibo si trovava in un deposito abusivo, in un altro comune del Chietino. Nel magazzino sono stati sottoposti a vincolo sanitario circa 700 chilogrammi di alimenti caseari. Il deposito è stato chiuso. Nella mensa della scuola sono state rilevate lievi carenze di tipo strutturale, non tanto gravi da comportarne la chiusura. Nella mensa, inoltre, sono stati trovati e sottoposti a vincolo una decina di chilogrammi di alimenti carenti delle informazioni sulla tracciabilità. Gli accertamenti sui prodotti trovati nell’istituto e sul fornitore hanno permesso di risalire al deposito. La struttura in cui veniva conservato il cibo destinato alla scuola riforniva, oltre alla mensa, anche alcuni alimentari del Chietino ed operava nel settore, senza registrazione, già da diverso tempo. Gli alimenti venivano trasportati con un furgone frigo, anch’esso abusivo. I carabinieri e la Asl hanno quindi disposto l’immediata chiusura dell’attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *