Rapina parafarmacia, identificato dalle immagini della videosorveglianza

Lo hanno tradito gli indumenti indossati che la polizia ha visionato dalle telecamere presenti nel parafarmacia che aveva rapinato poco prima e da quelle poste per le strade percorse per allontanarsi. Gli agenti così sono riusciti a risalire a Walter Finarelli, di 46 anni, della provincia di Chieti, che ieri sera, verso le ore 19, ha messo a segno una rapina che gli ha fruttato 400 euro. Nonostante il volto fosse parzialmente coperto da un cappellino ed un cappuccio, la polizia si è messa sulle tracce dell’uomo, riuscendo a rintracciarlo presso la propria abitazione. Finarelli si barricava all’interno del proprio appartamento, cercando di impedire l’arresto, al punto da costringere gli agenti a richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco per accedere al suo interno. Una volta dentro si è proceduto alla perquisizione dove venivano rinvenuti gli stessi indumenti utilizzati per commettere la rapina, ancora bagnati dalla pioggia e veniva recuperata la somma di circa 200 euro, il tutto sottoposto a sequestro.

Farinelli veniva tratto in arresto per il reato di rapina ed associato presso la camera di sicurezza del Commissariato in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *