I Nas nel reparto di medicina dell’ospedale di Chieti

I carabinieri del Nas di Pescara hanno eseguito ad una ispezione il reparto di medicina dell’ospedale clinicizzato di Chieti. Secondo controllo nel giro di pochi mesi: una prima ispezione, infatti, era avvenuta a gennaio quando erano state riscontrate una serie di irregolarità per quanto riguarda la presenza di diversi letti in corridoio, di bombole di ossigeno disposte male, a terra, sempre in corridoio, e di farmaci scaduti. A quanto sembra molte di quelle irregolarità sono rientrate e non sono state riscontrate ma ci sono ancora dei problemi da risolvere. Nel corso del controllo di ieri è emerso infatti che 4 pazienti erano sistemati nel corridoio, con i letti di degenza, e esistono ancora delle criticità strutturali per quanto riguarda i locali e i bagni: tutti aspetti che saranno segnalati dai carabinieri del Nas all’autorità sanitaria affinché vengano adottati gli opportuni provvedimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *