Pennapiedimonte, tracciato stradale sequestrato dalla Forestale

Il Corpo forestale dello Stato di Chieti, su disposizione del Giudice per indagini preliminari del Tribunale del capoluogo teatino, ha eseguito il sequestro di un tracciato stradale realizzato in assenza delle prescritte autorizzazioni paesaggistiche ed urbanistico edilizie, in località San Giovanni, nel comune di Pennapiedimonte. tre le persone denunciate.

Nello specifico è stata accertata l’esecuzione di un tracciato stradale in terra battuta che ha sradicato la vegetazione presente e minato la stabilità del versante. I lavori, risultati totalmente abusivi in area sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico, hanno interessato formazioni boschive ed arbustive naturali. Il cosiddetto ripristino del tracciato stradale, preesistente solo nella parte iniziale, è stato realizzato nell’ambito delle delimitazioni dei confini delle aree di caccia al cinghiale. I successivi atti autorizzativi (delibera di Giunta comunale) si sono rivelati tardivi ed incompleti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *