Ruba cellulare: minorenne arrestato dai Carabinieri

Un giovane di 15 anni residente a Pescara ma di fatto domiciliato a Francavilla al Mare  è stato tratto in arresto, questa notte, con l’accusa di rapina, dai Carabinieri della locale Stazione. Il giovane, sul lungomare Aldo Moro, aveva sottratto il cellulare, del valore di circa 300 euro, ad un 13enne del luogo minacciandolo di usare violenza nei suoi confronti qualora si fosse rifiutato di consegnarlo. I militari dell’Arma, dopo essere intervenuti sul posto a seguito della chiamata al 112 da parte della madre della giovane vittima, in breve tempo, hanno rintracciato il malvivente che, nel frattempo, si era dileguato nelle vie circostanti. Il 15enne è stato poi associato al centro di prima accoglienza per minorenni di L’Aquila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *