Corrieri della droga lungo la A14: 200 gr. di cocaina sequestrati a Ortona

Prosegue la metodica e continua azione di contrasto ai traffici illeciti perpetrati sul territorio della provincia di Chieti dai finanziari del Comando Provinciale di Chieti con l’ausilio delle unità cinofile di stanza presso la Tenenza di Ortona.

La sera dello scorso 30 agosto, ma la notizia è stata data solo oggi, è stato eseguito un nuovo sequestro di sostanze stupefacenti da parte dei militari della Tenenza di Ortona, impegnati in un capillare monitoraggio del flusso veicolare nei pressi del casello autostradale A/14 di Ortona. In prossimità dello svincolo autostradale di Ortona, è stata individuata e fermata una Hyundai Athos, segnalata dal cane antidroga Talon dell’unità cinofila, con a bordo un soggetto di origine pugliese S. S. La perquisizione effettuata sul conducente e sull’autovettura ha permesso di rinvenire cocaina, per un peso complessivo di grammi 200 contenuti in due involucri di cellophane.

Il conducente del veicolo, gravato da precedenti penali,  è stato tratto in arresto per traffico e detenzione di sostanze stupefacenti e associato alla Casa Circondariale di Chieti.

Del fermo è stato tempestivamente informato il Sostituto Procuratore della Repubblica di Chieti, Giancarlo Ciani che ha assunto la direzione delle indagini.

Oltre allo stupefacente sono stati sequestrati l’autovettura ed il telefono cellulare in uso all’arrestato, in quanto cose pertinenti il reato.

L’ennesimo intervento in materia di sostanze stupefacenti ha fornito l’ulteriore conferma della valorizzazione delle arterie autostradali, da parte delle consorterie criminali, quali canali privilegiati per il traffico di droghe e l’attenzione prestata dal Corpo nel controllo del territorio a contrasto dei traffici illeciti che manifestano gravi pericoli per la collettività a seguito di immissione nel mercato illegale di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *