Furti agli anziani: la polizia di Pescara arresta due rom

 

Guerrino Di Rocco, 56 anni, e Umberto Bevilacqua, di 32, entrambi pescaresi di etnia rom, pregiudicati e specializzati nella commissione di furti in abitazione, sono stati arrestati e posti ai domiciliari dalla Squadra Mobile di Pescara. Gli agenti hanno eseguito  nei loro confronti una ordinanza richiesta dalla locale Procura della Repubblica e avanzata dalla sostituto Valentina D’Agostino, al giudice per le indagini preliminari Antonella Di Carlo. I provvedimenti sono stati eseguiti all’alba di questa mattina sulla base delle risultanze delle investigazioni della polizia pescarese.

I due, da quanto è emerso, sono sospettati d’essere dei specialisti in furti agli anziani. Un episodio, in particolare, ha consentito agli agenti di risalire alla loro identità e a incastrarli. Si tratta di un episodio avvenuto nel primo pomeriggio del 26 agosto scorso, nel quartiere San Silvestro di Pescara, quando venne commesso un furto presso nell’abitazione di una signora di 73 anni. Uno dei due si introduceva nella camera da letto, mentre la predetta stava riposando, e rubava 90 euro in contanti custoditi in un portafogli, per poi dileguarsi a bordo di un’autovettura alla cui guida vi era un complice rimasto in strada con la funzione di “palo”. Le indagini, grazie anche alla visione di alcune telecamere di sorveglianza e sul racconto di due testimoni, consentivano di identificare i due correi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *