Teramo, giovane trovato morto in casa a causa di un’overdose

Valerio Giannobile, 27 anni, di Teramo, è stato trovato priva di vita nella sua abitazione in località Colleparco. A fare la macabra scoperta alcuni giovani che condividevano l’appartamento con la vittima. Inutili i soccorsi: ai sanitari giunti sul posto non è restato altro che accertare il decesso. Accanto al corpo del Ginoble, una siringa, probabilmente usata dal giovane per iniettarsi della droga. Un ritrovamento fatto dagli agenti della squadra mobile teramana, giunti nell’appartamento e che fa ritenere che la morte sia stata causata da un’overdose. A chiarire le cause l’autopsia disposta dall’autorità giudiziaria, che sarà svolta nella giornata di lunedì prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *