Spaccio di droga, la polizia esegue arresti a Lanciano e Pescara

Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Chieti e del Commissariato P.S. di Lanciano, hanno arrestato a Lanciano B.G., 56 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Perugia. L’arrestato dovrà scontare in carcere una pena di anni 4 mesi 11 e giorni 20 per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, di origine campana, ma da alcuni anni trasferitosi a Lanciano rimanendo però collegato agli ambienti malavitosi del territorio di origine, ha un curriculum criminale di notevole spessore per essere stato più volte tratto in arresto per reati in materia di armi e stupefacenti commessi nel territorio della provincia di Chieti insieme ad altri soggetti, la cui posizione è ancora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria. L’arrestato al termine delle formalità di rito è stato associato alla Casa Circondariale di Lanciano, dove sconterà la pena detentiva.

Spacciava in casa nel quartiere Fontanelle di Pescara e svolgeva la sua attività incurante che nellappartamento vivono i suoi 4 figli, tutti minori. Ieri pomeriggio gli investigatori della Squadra Mobile di Pescara hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Anna Bevikacqua, 34 anni, originaria del teatino. Nel corso di un’operazione finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, gli agenti hanno invenuto in casa della Bevilacqua, in via Caduti per Servizio, 45 grammi di cocaina e 14 grammi di eroina, unitamente ad un bilancino di precisione. La sostanza stupefacente risultava in parte occultata nella camera da letto ed in parte all’interno della cucina. L’arrestata non è stata condotta in carcere ma trattenuta agli arresti domiciliari all’interno della propria abitazione proprio perché mamma dei minori di cui il piu piccolo nato da appena 2 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *