Il centro Italia ancora nella paura: nuova scossa di magnitudo 4.7

Alle 8.56 di questa mattina il centro Italia è tornato a tremare a causa di un’altra scossa di terremoto che ha raggiunto una magnitudo di 4.7 gradi sulla scala Richter. L’epicentro in provincia di Macerata e ipocentro alla profondità di 10 chilometri. Il movimento tellurico si è avverto nel teramano e aquilano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *