Arrestato a un posto di blocco con un chilo di cocaina

Fermato a un posto di blocco e trovato con un chilo di cocaina probabilmente destinata al mercato vastese. L’uomo, Alessandro Ronzullo, 33enne, residente in provincia di Foggia, già noto alle Forze di Polizia, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Vasto. I militare stavano attuando servizi di controllo ad ampio raggio nel territorio, tesi anche ad frenare il fenomeno del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, quando ad un posto di blocco istituito all’uscita dalle arterie autostradali, procedevano al controllo di una autovettura Renault, il cui conducente mostrava segni di nervosismo. I carabinieri, insospettiti, approfondivano i controlli e, dopo una minuziosa perquisizione del veicolo, rinvenivano, occultato all’interno del pneumatico della ruota di scorta, un interno panetto di cocaina, ancora avvolta in cellophane. L’uomo, che non ha fornito alcun chiarimento, è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato associato alla locale Casa Circondariale a disposizione della Autorità Giudiziaria che, nei prossimi giorni, terrà udienza di convalida. I Carabinieri,  che ancora una volta confermano una particolare tensione operativa nel delicato settore mettendo a segno un ennesimo, duro colpo alla malavita, continuano le indagini per verificare la provenienza e la destinazione della droga sequestrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *