Sulmona, anziano colpito da meningite. Nessun pericolo di contagio

Un 84enne di Sulmona è ricoverato dal 28 dicembre scorso nel reparto Rianimazione del nosocomio ovidiano in stato di coma, affetto da meningite pneumococcica, causata da batteri che, in seguito a uno stato depressivo del sistema immunitario, possono favorire l’insorgere della patologia. Lo ha reso noto oggi la Asl che contestualmente specifica che “non vi sono motivi di allarme per eventuali contagi per altre persone nè necessità di profilassi. E’ un tipo di meningite che colpisce per lo più adulti e anziani non richiede né profilassi antibiotica né vaccinazione proprio perché non c’è pericolo di diffusione. L’uomo, come confermato dai riscontri di laboratorio, è affetto da una grave infezione delle meningi. Attualmente è in prognosi riservata, in pericolo di vita, e viene trattato con tutte le procedure di sostegno previste e con la relativa terapia farmacologica. Va precisato che la forma di meningite che ha colpito il paziente non ha alcun collegamento con quelle registratesi in queste settimane in Toscana che, invece, necessitano di tutta una serie di misure di profilassi e prevenzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *