Montazzoli: il maltempo fa una vittima

Il freddo fa una vittima in Abruzzo. Un’anziana di 85 anni, di Montazzoli, è stata trovata ieri in casa in condizioni di salute gravi dai parenti. La donna viveva sola e si scaldava con il tepore del camino, insufficiente per far fronte alle basse temperature registrate nelle ultime ore in quella località dove la colonnina ha fatto registrare i -10. Soccorsa da un nipote e trasportata in ospedale a Lanciano per sintomi di ipotermia è morta qualche ora dopo. La Procura della Repubblica di Lanciano ha aperto un fascicolo

banner-660x150A Vasto, la notte scorsa, una pattuglia del nucleo radiomobile della Compagnia dei Carabinieri ha salvato la vita a una donna, che in una zona centrale di quella città, era scivolata, battendo la testa. La donna, di 67 anni, aveva perso i sensi ed era a terra avvolta dalla neve che scendeva copiosa. I suoi lamenti sono stati sentiti da un passante che ha avvisato i carabinieri che l’hanno trovata in evidente stato di ipotermia da congelamento. Gli uomini dell’Arma le hanno prestato i primi soccorsi in attesa che sul posto giungesse un’ambulanza che l’ha trasportato al San Pio per essere curata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *