Emergenza neve a Lanciano, arriva l’Esercito

Anche a Lanciano, arriva l’esercito. La situazione nell’intero territorio comunale è particolarmente grave e il Prefetto della Provincia di Chieti, Antonio Corona, ha disposto l’invio di due mezzi con personale addetto a supporto delle operazioni di sgombero e ripristino delle condizioni migliori di viabilità.

Per quanto concerne i trasporti, è stato effettuato da Sangritana/Tua  il primo treno Sulmona-Pescara dopo le 3 scosse di terremoto che ha consentito di riportare indietro i tantissimi viaggiatori diretti a Roma che hanno dovuto interrompere il viaggio.Inoltre, è stato svolto sempre da Sangritana/Tua il primo treno sulla Giulianova – Teramo, garantendo a molte persone di tornare a casa. Il blocco della circolazione da parte del Gestore dell’Infrastruttura per consentire i controlli alle infrastrutture ferroviarie, ai ponti e alle gallerie ha comportato dei ritardi che hanno avuto ripercussioni sugli altri treni. Qualche ritardo si sta avvertendo ancora adesso per il sottopasso allagato a S. Vito che non permette il transito dei treni da e per Lanciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *