Leandro Bracco (Sinistra italiana): “Ora potenziare la Protezione Civile”

In questo difficile momento per la nostra regione, un dato emerge in tutta evidenza: la necessità di dotare le strutture di protezione civile e di soccorso dei nostri Comuni con uomini, mezzi e dotazioni economiche che permettano di affrontare l’emergenza in ogni occasione, tempo e luogo”.

Con queste parole il consigliere regionale di Sinistra italiana, Leandro Bracco, è intervenuto dopo il sisma del 18 gennaio scorso e la slavina che ha colpito Rigopiano.

“Credo che la Regione Abruzzo, dopo aver chiesto lo stato di calamità, debba porre mano con decisione ad una legge regionale che dia certezze per il futuro e non richieste legate alle difficoltà della circostanza – ha aggiunto Bracco – che dimostrano sempre e comunque di vivere nell’emergenza del momento. Non possiamo permettere che l’impoverimento delle Amministrazioni Provinciali e gli scarsi mezzi, soprattutto dei piccoli Comuni, permettano di perdere vite umane e stronchino la precaria economia delle nostre zone interne – ha continuato Bracco – quando invece una Regione moderna ed efficiente deve essere pronta a saper prevenire l’imprevisto ed essere costantemente attrezzata con mezzi, uomini  e dotazioni per garantire efficacia ed efficienza negli interventi, anche in condizioni di straordinarietà come quelle verificatesi in questi giorni. Sarò al fianco di coloro i quali sapranno operare scelte opportune – ha concluso Bracco – garantendo la mia piena disponibilità, anche sacrificando altri progetti che oggi necessariamente passano in secondo piano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *