Vasto, consegnate le borse di studio dedicate a Michelangelo Di Marco

Edoardo Reale, Aurora Di Sciascio, Gioia Fagnani, Angelo Florio e Vittorio Lafratta sono gli studenti che hanno vinto la borsa di studio, istituita un anno e mezzo fa, in memoria del geometra Michelangelo Di Marco. Gli alunni premiati, che frequentano il I anno del CAT ed hanno conseguito la licenza media con la votazione più alta, sono quelli che hanno scelto l’indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio.

Giampaolo Di Marco

Giampaolo Di Marco

La manifestazione di premiazione si è tenuta presso l’Istituto Tecnico Statale Economico Tecnologico Filippo Palizzi nell’ambito della quarta giornata della manifestazione ‘La città che vorrei è… bella ed ecologica’. Nell’aula magna dell’Istituto si sono confrontati il vice sindaco Paola Cianci, Paola Allegri, Antonio Benvenuti, Mauro Latini, Rocco Santone e Mario D’Ermilio, in rappresentanza degli Ordini professionali di architetti e geometri sia provinciali che nazionali. Presente anche l’avvocato Giampaolo Di Marco, figlio di Michelangelo, che ha voluto istituire la borsa di studio dedicata al padre, professionista tra più conosciuti e apprezzati, non solo a Vasto.

“La città che vorrei è un open space. La nostra scuola in questa settimana è una agora culturale di pensiero della città, con la città e per la città e il territorio – ha commentato il Dirigente Scolastico, Gaetano Luigi Fuiano. Sempre nell’ambito della manifestazione ‘La città che vorrei è… bella ed ecologica’, organizzato dall’Ordine degli Avvocati, presso il Palazzo di Giusizia della città adriatica si è svolto il convegno su riforma dei reati ambientali e gestione dei rifiuti, che ha avuto come relatori Paola Balducci (avvocato componente laico CSM), Giampiero Di Florio (Procuratore capo Procura della Repubblica di Vasto) e Ilenia Bucciarelli (Docente ITSET F.Palizzi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *