Pescara, 23enne accoltellato dopo una lite

 

Ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Chieti e sottoposto ad intervento chirurgico, per una coltellata ricevuta e che ha causato un versamento interno di sangue nella zona polmonare. Vittima dell’episodio di sangue, F.A., 23 anni, pescarese, con precedenti penali. Il giovane ha raggiunto il nosocomio teatino, accompagnato da due amici: al pronto soccorso, i medici hanno riscontrato una profonda ferita al fianco destro causata da un’arma da taglio.

Dal racconto fornito ai sanitari al momento dell’ingresso in ospedalesarebbe emerso che poco prima, dopo aver trascorso parte della loro serata nella a Pescara Vecchia, mentre percorrevano in auto l’adiacente golena sud del fiume Pescara per fare rientro a casa, rimanevano coinvolti in una discussione per questioni di viabilità con un altro gruppo di quattro o cinque persone appiedate, a loro sconosciute, tra i quali ve ne era uno che, estraendo una mannaia, improvvisamente colpiva F.A. Sull’accaduto indaga la Squadra Mobile di Pescara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *