Cultura della prevenzione, incontro a Francavilla al mare

«Lo Stato e le vittime: dall’hotel Rigopiano alla sciagura di Campo Felice, passando per il lutto quotidiano del femminicidio»: è questo il tema dell’incontro in programma venerdì prossimo, 17 febbraio, a partire dalle ore 15 presso il Museo Michetti di Francavilla al Mare.

Un tema di straordinaria attualità che sarà affrontato con il contributo di esperti i quali, ciascuno per la propria disciplina, offriranno elementi di riflessione utili a costruire quella cultura della prevenzione indispensabile per evitare il ripetersi di eventi luttuosi come quelli che hanno affollato le cronache nei  mesi recenti.

L’iniziativa è promossa dalla Camera penale di Chieti “Carlo De Virgiliis” e dal presidente, Goffredo Tatozzi, il quale aprirà i lavori. Dopo i saluti del sottosegretario alla Giustizia, Federica Chiavaroli, del prefetto di Chieti, Antonio Corona, e del generale Michele Sirimarco, comandante della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, sarà la volta delle relazioni tecniche: Giorgio Spangher  e il col. Marco Riscaldati  su “Il dovere e i modi dell’intervento in caso di disastro”; Antonella Marandola e Giuseppe Falasca su “Dovere e modi dell’intervento in caso di violenza domestica o stalking”; Antonio Iacovella su “La formazione dell’operatore di Pronto soccorso”;  Gino Bianchi su “I protocolli di intervento”; Cristiana Valentini su “La situazione abruzzese e i percorsi di cambiamento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *