Operazione antidroga nella Marsica: tra gli arrestati un poliziotto

8 provvedimenti cautelari, di cui 4 arresti, sono stati seguiti dalla Polizia nella Marsica per stroncare un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione, che è ancora in corso, denominata All In, ha portato a otto ordinanze restrittivi e oltre alle due in carcere ci sono due arresti domiciliari, tre obblighi di firma e un obbligo di dimora. L’indagine è partita dall’incendio di un’auto di un avezzanese avvenuto a gennaio. In cella sono finiti Agostino Fina, di Luco dei Marsi, poliziotto in servizio a Roma, e Ivo Di Terlizzi, dipendente del Cam già finito in cella in due diverse occasioni. L’agente è accusato di reato contro la pubblica amministrazione per induzione indebita poiché, secondo la tesi degli investigatori, proteggeva gli spacciatori in cambio di denaro.L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Avezzano, Maurizio Maria Cerrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *