Incendio in casa a Montesilvano: un morto e un ferito

Un incendio in un appartamento di Montesilvano ha causato un morto e un intossicato. Il rogo si è sviluppato nella cucina di una casa al sesto piano di un condominio di via Isonzo occupata da 4 extracomunitari. Due di loro erano assenti mentre altri due sono stati sorpresi dalla fiamme. Un 48enne nigeriano, per mettersi in salvo, si è sporto fuori dal uno dei balconi ma è precipitato. L’altro è stato tratto in salvo dai Vigili del Fuoco e dal 118 accorsi sul luogo: il 46enne, senegalese, è trovato rannicchiato fuori dello stesso balcone dal quale è precipitato l’altro extracomunitario.
E’ ricoverato in ospedale, a Pescara, con una forte intossicazione. Altre persone hanno dovuto far ricorso alle cure mediche a causa del fumo respirato. Si sta ora cercando di capire le cause che hanno determinato il rogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *