Linda SpA, Sinistra Italiana chiede nomina di una donna alla presidenza

Una donna alla guida della Linda di Città Sant’Angelo. E’ quanto chiedono al sindaco del centro angolano, Gabriele Florindi, Daniele Licheri, dell’Esecutivo Regionale Sinistra Italiana, Alice Fabbiani, Vice Sindaco e Pierpaolo Di Brigida, Consigliere Comunale Città Sant’Angelo. In vista della nomina del nuovo presidente della società dei servizi, SI si appella al “rispetto del principio di equilibrio di genere. Sarebbe pertanto opportuno effettuare una nomina femminile, meglio se attraverso l’espletamento di un bando pubblico.
Nonostante il dubbio interpretativo del Decreto (legge n.175 del 19 agosto 2016, entrata in vigore il 23 settembre) che lascia margini di discrezionalità a chiunque debba effettuare delle nomine in tal senso – aggiungono Licheri, Fabbiani e Di Brigida -, auspichiamo  una scelta che tenga fede ai principi ispiratori della norma. Proprio per tutelare l’obiettivo della legge, riteniamo opportuno approfondire in sede parlamentare i limiti e le incertezze nella formulazione che permettono l’aggiramento della  piena attuazione di tale norma. Per questo abbiamo dato mandato alla nostra deputata, Celeste Costantino, di verificare possibili strumenti correttivi per correggere questa incongruenza legislativa.
Rinnoviamo pertanto la nostra fiducia alla Linda spa, riconoscendo le forti potenzialità che un’azienda pubblica può esprimere nella delicata gestione dei rifiuti e ringraziamo per il lavoro svolto finora il presidente in scadenza, ma allo stesso tempo, proprio perchè siamo vicini ad una ricorrenza importantissima come l’8 Marzo, ci auguriamo che l’Amministrazione dia un bel segnale in tal senso. Sinistra Italiana vuole essere parte di un processo di evoluzione del Paese che purtroppo continua a vedere sempre e solo uomini ai posti di comando. Anche per questo, e non solo noi di Sinistra Italiana, l’8 Marzo saremo in piazza insieme a tante e tanti a Pescara alla street parade organizzata da “Non una di meno” che si terrà alle 16.30 con partenza da p.zza della Repubblica e a cui invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *