900 grammi di cocaina nascosta in casa: fermato pregiudicato a Pescara

Tre buste con 800 grammi di cocaina, altri due involucri di cellophane con altri 100 grammi sempre di cocaina, un bilancino di precisione, 7450 euro in contanti, tre telefoni cellulari. Questo il bilancio di una operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Pescara, che oltre a sequestrare l’ingente quantitativo di droga hanno proceduto all’arrestato di Ivano Cocciadiferro, 58 anni, di Spoltore, pluripregiudicato. La cocaina era in casa dell’uomo, nascosta in un mobile della cucina. Cocciadiferro, è finito nel carcere di San Donato con l’accusa di di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione dai domiciliari. Nonostante fosse ai domiciliari con il permesso di assentarsi per esigenze terapeutiche è stato sorpreso nel quartiere Rancitelli. La droga, una volta sul mercato, avrebbe fruttato oltre 80mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *