“Esserci Sempre”, a Chieti il 165° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato

Presso l’Auditorium del Rettorato dell’Università degli Studi G. D’Annunzio di Chieti è stato celebrato il 165° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato con l’intervento del Vice Direttore Generale della P.S. con funzioni vicarie Prefetto Luigi Savina. Presenti anche le massime autorità della Provincia, i familiari delle Vittime del dovere, i Presidenti delle Sezioni dell’A.N.P.S. di Chieti e Vasto, rappresentanze del personale degli

Il Vice Direttore Generale della P.S. con funzioni vicarie Prefetto Luigi Savina

Il Vice Direttore Generale della P.S. con funzioni vicarie Prefetto Luigi Savina

Uffici della Questura di Chieti, dei Commissariati P.S. di Lanciano e Vasto, della Polizia Stradale, della quale quest’anno ricorre il 70° Anniversario della costituzione, della Polizia Postale, della Polizia Ferroviaria, della quale ricorre quest’anno il 110° Anniversario della costituzione, delle Sezioni di Polizia Giudiziaria presso le Procure della Repubblica, i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali della Polizia di Stato e dell’Amministrazione Civile dell’Interno. Ha partecipato altresì una rappresentanza degli studenti delle scuole di Chieti: in particolare le ragazze del Liceo Coreutico G.B. Vico si sono esibite in una coreografia e gli studenti del Liceo Scientifico Masci, tra il serio e il faceto, hanno declamato un’ode alla Polizia di Stato.

Intervenuti anche i ragazzi dell’A.N.F.F.A.S. di Chieti a testimonianza del legame tra l’Associazione e la Polizia di Stato.

Dopo la lettura dei messaggi delle massime Autorità Nazionali, il Questore di Chieti Raffaele Palumbo ha esposto la situazione relativa all’ordine e la sicurezza pibblica in provincia, evidenziando l’intensa attività svolta dalla Polizia di Stato con tutte le sue articolazioni e i brillanti risultati ottenuti.

Nel corso della cerimonia sono stati consegnati i riconoscimenti al personale della Polizia di Stato distintosi in particolari operazioni di polizia. Durante la celebrazione, il coro dell’Università ha tenuto un breve concerto con brani di musica classica e della cultura tradizionale italiana e napoletana.

Prima della cerimonia, nel piazzale interno della Caserma Spinucci in Piazza Garibaldi, alla presenza del Prefetto di Chieti, sono stati resi gli onori ai caduti della Polizia di Stato mediante la deposizione da parte del Questore di Chieti di una corona d’alloro presso il cippo commemorativo ad essi dedicato. Il cippo, realizzato da noti artisti locali e costituito da un blocco di pietra della Majella sormontato dal logo della Polizia di Stato in ferro battuto, è stato inaugurato per la circostanza con la benedizione del Cappellano della Polizia di Stato Don Nazzareno.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati con Encomio solenne l’Ispettore Capo BINI STEFANO, agli  Assistente Capo Loreta BALDASSARRE – Encomio SolenneCIANCIO CARMINE e PIRANI ROBERTO; encomi al vice questore aggiunto BASILICO KATIA MARA, al Sostituto Commissario MONTEBRUNO ROBERTO, all’Ispettore Capo D’ORAZIO DOMENICO, ai Sovrintendenti Capo ABBONIZIO MAURIZIO, IEZZI ROBERTO e DI FEDERICO EMILIANO; al Sovrintendente  CATUOGNO PASQUALE; al Vice Sovrintendente ACETO GIANNI; agli Assistenti Capo ACETO MARCO, DE MARCO CELIBERTI CLAUDIO, DI LALLO NICOLINO, DI PARDO ANGELO, DI ROCCO LUCIA, SALVATORE DOMENICO, SCARLATO ANTONIO; all’Assistente DI RITO MASSIMILIANO.

Nella provincia di Chieti, ,e persone denunciate sono state 418, arrestate 97, controllate 16.093, veicoli controllati 16.307, chiamate pervenute al 113, 16.858. Per quanto riguarda le misure di prevenzione, gli ammonimenti per sono stati stalking 5, i provvedimenti di divieto di accesso ai luoghi di svolgimento delle competizioni sportive emessi sono stati 24, i sorvegliati speciali 7, i rimpatri con foglio di via obbligatorio 72, gli avvisi orali 63.

Per quanto riguarda l’attività della Polizia stradale, le pattuglie effettuate sono state 4.562,  gli interventi di soccorso stradale 1.516, le infrazioni al codice della strada contestate 6.574, le denunce per guida in stato di ebrezza 58, le denunce per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti 13. Infine, i dati dell’ufficio immigrazione. Gli stranieri espulsi 33, comunitari allontanati 3, permessi di soggiorno rilasciati                                                                    4.189, stranieri soggiornanti in provincia 16.771

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *