Due alpinisti teramani perdono la vita sul Gran Sasso

Francesco Carta, 45 anni, di Cermignano e Enrico Faiani, di 60, di Castelli, hanno perso la vita questa mattina sul versante teramano del Gran Sasso, presso il monte Brancastello. I due alpinisti erano impegnati ad attraversare insieme ad altri amici di cordata sulla via del Brancastello, nel vallone di San Pietro. Da quanto riferito da chi era con loro in quota, uno dei due è scivolato dopo aver perso la presa alla parete che stavano scalando e ha colpito l’altro. I due corpi sono scivolati più a valle e sono morti. L’allarme è stato lanciato immediatamente dagli altri alpinisti. Le squadre del Soccorso Alpino si sono attivate subito per raggiungere la località. Il gruppo era composto di alpinisti esperti e avevano affrontato la scalata separatamente.

Carta era veterinario mentre Faiani un artigiano. Entrambi erano  iscritti al Cai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *