Giornata nazionale antifascista, a Lanciano si coprono i fasci sul Teatro Fenaroli

Il Comune di Lanciano aderisce alla Giornata nazionale antifascista promossa dall’ANPI nazionale sabato 27 maggio. L’Amministrazione Comunale e l’ANPI sezione Trentino La Barba di Lanciano invitano la Cittadinanza a partecipare alla celebrazione della Giornata con raduno alle ore 9 davanti il Teatro Fenaroli di Lanciano, in via dei Frentani. Alle 9.30 si procederà alla copertura dei fasci littori presenti sulla facciata del Teatro Fenaroli, alle 9.45 allocuzioni e inni. In allegato la locandina dell’evento.

“La copertura del palese falso storico dei fasci littori sul Teatro Fenaroli è una scelta politica che trova nella storia sostegno e coerenza, a differenza di quella che li riposizionò a distanza di 55 anni nel 1998: i simboli sono importanti, soprattutto in tempi come questi dove è fondamentale dire chiaramente da che parte stiamo. I fasci littori del Teatro Fenaroli sono privi di pregio storico e artistico, come sa benissimo chiunque conosca minimamente la storia della nostra Città e del nostro Teatro, che su quasi 172 anni di vita ha ospitato i fasci per 4 anni dal 1939 al 1943, sotto il periodo fascista appunto. La Città Medaglia d’Oro al Valor Militare ama la libertà, la democrazia, la tolleranza, la Costituzione: aderiamo con convinzione alla Giornata nazionale antifascista promossa dall’ANPI – dichiara il Sindaco Mario Pupillo.

“Non c’è solo il vecchio fascismo, il saluto romano, ormai siamo andati oltre: razzismo, egoismi nazionali, muri e fili spinati contro i migranti, per non parlare delle pagine su facebook con circa 500 pagine apologetiche del fascismo e razzismo come evidenzia l’inchiesta dell’Anpi nazionale. Questa iniziativa unica nel suo genere segna un ulteriore e importante passo avanti della nostra Associazione sul fronte del contrasto giuridico, sociale e culturale ai fascismi. Doverosa e importante l’adesione dell’Amministrazione Comunale con la copertura, finalmente, dei fasci littori, simbolo di potere fascista – dichiara il Presidente dell’ANPI Lanciano Maria Saveria Borrelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *