Esercito, corsi orientamento lavoro dopo il congedo

Nell’ambito del Progetto “Sbocchi Occupazionali”, che fornisce un’attività di sostegno al reinserimento nel mondo del lavoro rivolta ai giovani Volontari che, dopo un periodo di servizio nelle Forze Armate, cercano un’occupazione nella società civile, oggi personale specializzato del Comando Militare Esercito “Abruzzo” ha tenuto una conferenza informativa e una sessione di orientamento al lavoro presso la Direzione Marittima di Pescara.

Il Progetto “Sbocchi Occupazionali”, affidato all’”Ufficio per il Sostegno alla Ricollocazione Professionale dei Volontari Congedati Senza Demerito” operante presso il I Reparto del Segretariato Generale della Difesa, si avvale delle 19 Sezioni “Collocamento ed Euroformazione” presso i relativi Comandi Militari (regionali) dell’Esercito che hanno il compito di mantenere le relazioni con i Volontari interessati alla ricerca di una nuova occupazione, con gli Enti pubblici e con il mondo del lavoro civile. Il progetto si raccorda con l’apparato produttivo per mezzo del “Sistema Informativo Lavoro – Difesa” (SILDifesa) nel quale confluiscono, da un lato i curricula dei Volontari, dall’altro le offerte formative e occupazionali delle Imprese. A tale sistema hanno accesso sia i Volontari, sia le imprese che vi hanno aderito tramite il sito web http://www.sild.difesa.it.

L’obiettivo del servizio è di mettere i Volontari che tornano alla vita civile in condizioni di effettuare una ricerca occupazionale consapevole e mirata, quindi con grandi probabilità di successo. La conferenza informativa e la successiva sessione di orientamento al lavoro sono state tenute in favore di circa 30 ragazzi della Capitaneria di Porto di Pescara e del 3° Nucleo Aereo della Guardia Costiera di Pescara nonché, tramite Videoconferenza, degli Uffici Circondariali Marittimi di Vasto e Giulianova, degli Uffici Locali Marittimi di Martinsicuro, Tortoreto, Roseto degli Abruzzi e Silvi. Tale attività si è dimostrata ampiamente apprezzata dai ragazzi che, pur essendo ancora in servizio nelle Forze Armate, non hanno esitato a iscriversi al Progetto “Sbocchi Occupazionali”. Successivamente, gli iscritti saranno convocati per una sessione di orientamento individuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *