Montesilvano, la Polizia trova 3,2 kg di droga in via Ariosto

La Squadra Mobile di Pescara, con il supporto di unità cinofile della Squadra Volanti, a seguito di attività di iniziativa svolta in Via Ariosto, a Montesilvano,  ha proceduto al sequestro a carico di ignoti di 3,4 Kg di marijuana. Lo stupefacente era sotterrato in un terreno adiacente ad una delle palazzine sgomberate la scorsa settimana, ed era custodito in una confezione sottovuoto ermeticamente chiusa ed avvolta con del nastro adesivo contenente del caffè macinato, secondo una metodologia notoriamente usata per eludere l’olfatto dei cani antidroga. Sulla base delle attività investigative fino ad ora condotte, la droga era destinata allo spaccio al minuto ad opera di un gruppo di cittadini stranieri originari del centro Africa che in precedenza occupavano alcuni degli appartamenti sgomberati. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire all’esatta identificazione dei componenti del suddetto gruppo.

Ieri, la polizia ha eseguito un provvedimento di esecuzione di pena emesso dalla Procura della Repubblica di Chieti, per gli arresti domiciliari di SaraMutignani, pescarese di 32 anni, perché riconosciuta colpevole di furto aggravato commesso in Sambuceto l’11.7.2012. La stessa deve espiare mesi 1 e gg 10 di reclusione quale pena residua. La predetta, dopo le formalità di rito, veniva condotta presso la propria abitazione. L’arresto è stato eseguito da personale della locale Squadra Mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *