Chieti, arrestato plurincensurato

Deve scontare 7 anni, 5 mesi e 3 giorni di reclusione per un cumulo di pene sentenziate nel tempo che vanno dalla calunnia, violenza privata e estorsione. Oggi, la squadra mobile di Chieti, diretta dal vice Questore aggiunto Francesco Costantini, ha eseguito il provvedimento di arresto emesso dalla Procura della Repubblica Generale presso la Corte d’Appello de L’Aquila e che ha raggiunto D.S.F,  68 anni, di Chieti. L’uomo è stato associato nella Casa Circondariale di Madonna del Freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *