Una giornata di studio nella Riserva Naturale Orientata Monte Velino di Magliano dei Marsi sui coleotteri

Si parlerà di coleotteri saproxilici nella giornata di studio promossa dal Comando dei Carabinieri per la Tutela Forestale, Ambientale, Agroalimentare domani 14 giugno presso il Centro Visite della Riserva Naturale Orientata Monte Velino di Magliano dei Marsi. Questi coleotteri sono insetti che vivono nei boschi, dipendendo per almeno una parte del loro ciclo vitale dal legno marcescente, e nella complessa rete di relazioni che sorregge un ecosistema hanno un ruolo così importante che l’Unione Europea li ha inseriti tra le specie meritevoli di tutela e quindi di monitoraggio attraverso la “Direttiva Habitat”. Per questa ragione ogni Stato membro è tenuto a conoscerne lo stato di conservazione così da poter intervenire nel caso fossero in pericolo.

Ma il futuro di questi insetti non è solo nelle mani dei ricercatori. Anche i cittadini possono contribuire alla salvaguardia della biodiversità dei nostri boschi grazie al progetto Life “MIPP” (Monitoring of Insects with Public Participation), cofinanziato dall’Europa e coordinato dal Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri (ex Corpo Forestale), che da cinque si occupa di ricerche su 5 specie di coleotteri saproxilici inseriti in “Direttiva Habitat” (Osmoderma eremita, Lucanus cervus, Rosalia alpina, Cerambyx cerdo e Morimus asper/funereus) attraverso il censimento delle popolazioni italiane. Il Life “MIPP” prevede il coinvolgimento attivo del pubblico e, grazie a specifici seminari, recluta “cittadini scienziati” ai quali chiede aiuto per avere informazioni sulla presenza di queste specie. Attraverso l’app MIPP o il sito www.lifemipp.eu, ognuno può segnalare ai ricercatori l’avvistamento di un coleottero e le segnalazioni raccolte (sino a ora ne sono arrivate circa 1700) andranno a finire nel Network Nazionale della Biodiversità del Ministero dell’Ambiente.

Di tutto questo si parlerà domani 14 giugno, a partire dalle ore 9, nel workshop organizzato dai ricercatori del progetto Life “MIPP” in collaborazione con i Carabinieri per la Biodiversità presso il Centro visite RNO Monte Velino – Via Pascolano 10, Magliano dei Marsi. Il workshop, è aperto al pubblico e agli operatori dei Parchi e delle Riserve del Lazio e dell’Abruzzo.

A parlare di citizen science e dell’importanza della collaborazione dei cittadini nel “MIPP” sarà il Professore ordinario di Zoologia e Biologia della Conservazione dell’Università degli Studi Roma Tre Marco A. Bologna, coordinatore delle attività del progetto per l’Università degli Studi Roma Tre, e Michela Maura, assegnista di ricerca presso il CREA-DC (Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria Difesa e Certificazione). Una parte del workshop sarà inoltre dedicata alla presentazione delle Linee Guida sviluppate nell’ambito del “MIPP” relativamente al monitoraggio delle 5 specie di coleotteri saproxilici, una sorta di vademecum per chi si occupa dello studio di questi insetti e per gli operatori dei Parchi e delle Riserve naturali che in questi anni hanno supportato l’attività dei ricercatori del “MIPP” aiutandoli nella raccolta dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *