XXI edizione della Vetrina del Parco, un successo

Bilancio positivo per la XXI edizione della Vetrina del Parco. La tre giorni si è aperta con l’incontro dal titolo “Un nuovo inizio…” in piazza Orsini a cui ha preso parte anche il Commissario alla Ricostruzione Vasco Errani e si è conclusa con il concerto della Bandabardò.

Tanti i temi trattati, con un unico filo conduttore: quello della rinascita possibile, che per la provincia di Teramo passa anche dal turismo e dalla riscoperta dell’artigianato. «Siamo stati davvero lieti della risposta del pubblico e della vicinanza delle istituzioni – ha rimarcato Maurizio Di Giosia, presidente dell’Associazione “Il Chiostro” che organizza l’evento – siamo pronti anche a preparare le prossima edizione con un nuovo slancio, nella consapevolezza che la comunità è con noi, così come ha sottolineato il Commissario alla Ricostruzione Vasco Errani, che abbiamo avuto l’onore di ospitare in occasione dell’incontro che ha aperto la manifestazione. Errani ha ribadito che non si può ricostruire dall’alto, serve un obiettivo comune e la collaborazione di tutti. Sinceramente abbiamo davvero percepito questo spirito di comunità, dalle istituzioni, come la Regione, la Provincia, il Comune di Montorio e quelli limitrofi, il Bim, la Camera di commercio, l’Università, l’Izsam,  e naturalmente il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, ai cittadini che non ci hanno lasciato soli in questi splendidi tre giorni». Tre giornate che hanno coniugato momenti di riflessione e cultura, promozione del territorio e progetti di rilancio originali, come quello sulla liuteria, musica e spazi di svago allo stato puro, come quello che c’è stato domenica, con lo spettacolo “Falcong” con i rapaci come protagonisti che hanno incantato soprattutto i bambini presenti.

Anche il sindaco di Montorio, Gianni Di Centa ha dato il suo contributo, facendo da “spalla” all’aquila reale “Inca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *