Scoperto con 530 grammi di eroina, arrestato

Nei giorni scorsi, nel corso di serviti mirati alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Vasto ha arrestato un pregiudicato, Domenico Vincenzi, di 35 anni.

Da tempo gli operatori avevano appreso che il Vincenzi, persona incline allo spaccio di stupefacenti, era solito rifornirsi di consistenti quantitativi nella zona del pescarese. Pertanto, la sera del 22 giugno scorso, proprio nel corso di tali servizi di Polizia Giudiziaria, Vincenzi veniva fermato nei pressi della stazione ferroviaria del Porto di Vasto. Gli operatori procedevano immediatamente all’immediata perquisizione del giovane e, all’interno di un borsello che lo stesso portava a tracolla, rinvenivano un panetto, ben sigillato con dello scotch, con all’interno la sostanza stupefacente. L’involucro, del peso di circa 530 gr. veniva sottoposto ai test orientativi dalla Polizia Scientifica e risultava essere sostanza stupefacente del tipo “eroina”.

Veniva effettuata una perquisizione anche presso l’abitazione del reo, dove, all’interno di un armadio nella stanza da letto, custodito in una scatola di colore rosso, si rinveniva un bilancino di precisione, marca Diamond, perfettamente funzionante.

Il tutto veniva sequestrato e depositato presso l’Ufficio Corpi di Reato del Tribunale di Vasto.

Vincenzi, gravato da pregiudizi di Polizia, oltre che per reati specifici, anche per violenza privata in ambito familiare, minacce, truffa e tentata estorsione, veniva tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e associato presso la Casa Circondariale di Vasto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *